LA BOTTEGA DEI MESTIERI

on .

Dimensione Testo:

il maestro trullaro

24 marzo- 28 aprile 2015 - Locorotondo

Si è concluso il 28 aprile 2015 il progetto didattico:La bottega dei mestieri” ideato dall’Associazione Ecomuseale di Valle d’Itria, in  linea con la programmazione condivisa con l’Osservatorio del paesaggio della Regione Puglia e con le finalità ed obiettivi dell’Ecomuseo e declinato, dalla sezione locorotondese, nella riscoperta dell’arte della lavorazione della pietra.

Il progetto, nato con l’intento di avvicinare le nuove generazioni agli antichi mestieri che, purtroppo, vanno sempre più scomparendo attraverso un piccolo percorso formativo e laboratoriale gratuito, ha visto coinvolta, dal 24 marzo, una classe pilota, la VD, della scuola primaria dell’Istituto Comprensivo “Marconi - Oliva” di Locorotondo. L’idea progettuale ha tratto ispirazione da una bottega come luogo di apprendimento e apprendistato per eccellenza di un passato neanche tanto lontano che permetteva al ragazzo sin dalla tenera età di fare proprie delle competenze lavorative imparando un mestiere.

I bambini hanno potuto apprendere anche giocando alcune tra le tipologie costruttive tipiche, termini tecnici affiancati a quelli dialettali, con una visita guidata hanno scoperto il centro storico e la sua storia e alcuni tra i monumenti più significativi, nonché la preziosa presenza del maestro trullaro Pasquale Lodeserto, sempre disponibile nelle attività ecomuseali con i bambini e ragazzi, li ha conquistati con il suo sapere, esperienza e genuinità.

I disegni raffiguranti i monumenti e tutto il materiale prodotto ( schede sintetiche dei monumenti, piantine con indicazioni degli stessi nello spazio, le fotografie scattate nei vari incontri e attività) sono stati raccolti su un supporto multimediale.

Si ringraziano la dirigente scolastica dott.ssa T. Turi per aver compreso le potenzialità del progetto e averne autorizzato l’attuazione, la responsabile della funzione strumentale maestra Maria Neglia per la sua disponibilità e in particolar modo la maestra Lina Ancona per aver permesso ai suoi alunni, grazie alla sua disponibilità, di cogliere una preziosa opportunità di conoscenza del proprio territorio, origini e tradizioni e per aver accolto gli operatori con autentico entusiasmo e sincero coinvolgimento ed averli supportati nell’interazione con il gruppo classe in tutte le sue fasi.

U Curdunne: Scatti d'estate- Il paesaggio, san Rocco, le sagre, gli eventi

on .

Dimensione Testo:

CONCORSO FOTOGRAFICO:

“U’ CURDUNNE: SCATTI D’ESTATE”

<<Il paesaggio, San Rocco, le sagre, gli eventi>>

III Edizione

                        Anno 2014

L’Associazione Ecomuseale di Valle d’Itria sezione di Locorotondo indice la III edizione del concorso fotografico:

U’ Curdùnne: scatti d’estate, incentrato sul tema: “Il paesaggio, San Rocco, le sagre, gli eventi”.

Nel periodo dell’anno in cui, la cittadina si popola all’ombra dei silenti fichi e fragni o sotto i tralci di vite che, come pergolati improvvisati si addossano ai prospetti dei trulli, magicamente brulicanti di vita e di pensieri in molteplici lingue: la locale sezione ecomuseale promuove un premio di fotografia finalizzato alla raccolta di foto che documentino e testimonino, uno dei periodi maggiormente caratterizzanti per il territorio di Locorotondo.

Ogni locorotondese, sparso nel più remoto angolo del mondo,se possibile, torna a Locorotondo in estate.

Lo spartiacque organizzativo del “locorotondese doc” è la festa di San Rocco; egli concentra le sue attività sul prima e dopo la festa, forte carattere identitario, così come emerso nella Mappa di Comunità.

L’ecomuseo è anche questo!

La sezione locale rende omaggio a tutti i locorotondesi, ma non solo: alla loro estate, ai loro preparativi  e la festa stessa e tanto altro sapranno catturare dell’identità locale e della loro estate a locorotondo.

<<Scatta le tue emozioni, scatta la tua estate!>> E’ questo, dunque, il motto dell’estate locorotondese, alla ricerca di scatti che catturino: il paesaggio, la cittadina con il suo particolarissimo centro storico e i suoi scorci, i suoi abitanti e/o visitatori, i piatti tipici, le serate in campagna con gli amici, i preparativi e il fermento dell’intero paese per la festa di San Rocco e le tradizioni ad essa correlate; l’ estate du’ Curdunne (di Locorotondo).

L'obiettivo del concorso è quindi quello di documentare, attraverso il materiale fotografico, la tradizione locorotondese legata alla festività di San Rocco e i diversi aspetti correlati alle manifestazioni che caratterizzano e connotano la sua estate.

Interessante sarà scoprire  come il tutto verrà percepito e catturato dagli scatti dei visitatori e dalla comunità locale.

Il concorso è aperto a tutti, professionisti ed appassionati, e si divide in 2 categorie: SENIOR, JUNIOR.

La Segreteria del Concorso è presso il complesso di sant’Anna – via Martina Franca, 70010 Locorotondo (BA) previo appuntamento.

info: sezionelocorotondoecomuseo@gmail.com call: 339.6609445 (Manuela) – 320.7944731 (Valentina)

E’ possibile scaricare copia del bando e scheda di iscrizione via web dal sito internet www.ecomuseovalleditria.it o in formato JPG dal profilo Facebook Ecomuseo Locorotondo.

La data ultima di consegna del plico contenete il materiale del concorso è fissata improrogabilmente entro le ore 12.30 del 5 ottobre 2014.

N.B. Per eventuali necessità, sarà possibile anticipare e concordare la consegna ai numeri suindicati.

La richiesta di partecipazione e il plico devono essere consegnati esclusivamente agli operatori dell’Associazione Ecomuseale di Valle d’Itria, sez. Locorotondo, c/o il complesso di sant’Anna via Martina Franca, 70010 Locorotondo (BA),  il 28 settembre 2014 e il 5 ottobre 2014, dalle 10,00 alle 12,30

Per tutti i dettagli, si rimanda al regolamento del concorso.

Per informazioni: www.ecomuseovalleditria.it – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Comunicato a cura della sezione ecomuseale di Locorotondo

 

 

 SCHEDA DI PARTECIPAZIONE

 

 

San Rocco, processione di mezzodì

on .

Dimensione Testo:

MOSTRA FOTOGRAFICA:

San Rocco,

processione di mezzodì

volti, colori e tradizioni

3-19 Agosto 2014- Locorotondo

Si terrà domenica 3 Agosto alle ore 21,30 in via Montanaro 4 (presso l’ex ufficio collocamento) la serata di inaugurazione della mostra fotografica intitolata “San Rocco, processione di mezzodì”.

Questa mostra nasce dalla volontà di proporre uno sguardo giovane su quella che è una delle tradizioni più antiche di questo borgo: la processione di mezzogiorno legata al culto di San Rocco.
Volti abbronzati e/o scuri come il Santo in contrasto con le pareti bianche di calce, il rosso del mantello ed il turchese del cielo di fine estate, il sudore tra le rughe dei portatori ed i fioritissimi balconi delle anziane fedeli: sono tanti i piccoli particolari e i gesti che rendono unico questo rito.
La raccolta di fotografie di Giuseppe Carrieri e Silvestro Simeone vuol essere quindi un modo per dare la possibilità, anche agli sguardi meno attenti, di soffermarsi sulla "grande bellezza" intimamente racchiusa in questi documenti culturali.

La mostra sarà aperta al pubblico fino al 19 agosto 2014 negli seguenti orari : mattina 10/13 – sera 17/23

Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’Associazione Ecomuseale di Valle d’Itria sul sito www.ecomuseovalleditria.it o all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Comunicato a cura dell’organizzazione

trullo di Marziolla

on .

Dimensione Testo:

COMUNICATO STAMPA

ALLA SCOPERTA DEL TRULLO DI MARZIOLLA

GIORNATA DEL PAESAGGIO

22 giugno 2014 – Locorotondo

 

Si è svolto ieri, 22 giugno 2014, il primo appuntamento della Giornata del Paesaggio dal titolo: “Alla scoperta del trullo di Marziolla: colori e profumi di una storia antica”.

Anche quest’anno, infatti, l’Associazione Ecomuseale di Valle d’Itria organizza passeggiate ed attività gratuite per far conoscere ed apprezzare il territorio in cui opera, in linea con la manifestazione nazionale “Giornata del paesaggio” della Rete “Mondi Locali” che, sin dal 2007, celebra il paesaggio con iniziative e manifestazioni ad esso dedicate, nel periodo compreso tra il 21 giugno e il 21 dicembre.

L’iniziativa, giunta alla IV edizione per la sezione di Locorotondo ha visto gli operatori, grazie alla collaborazione e disponibilità della proprietaria del trullo, dott.ssa Angela Zigrino, impegnati nel perseguire i fini ed obiettivi della campagna di sensibilizzazione verso la conoscenza di questo prezioso monumento, spesso dimenticato o sconosciuto agli stessi locorotondesi, dove le pietre, silenti, testimoniano e raccontano tutto un territorio e la sua storia.

Il trullo di Marziolla per la sezione locorotondese rappresenta da sempre un degno e significativo testimone dell’immenso e complesso patrimonio presente nelle campagne locorotondesi, tutto da scoprire.

I partecipanti, in una passeggiata d’altri tempi, percorrendo un antico tratturo, tra campi di grano e uliveti, profumo di camomilla e origano hanno potuto ammirare il trullo più antico datato, tra i conosciuti, di valle d’Itria.

Particolare, il momento legato ai sapori ed alla tradizione con “Impariamo a fare le orecchiette e i mazzetti di camomilla” grazie all’estrema disponibilità delle signore Nonna Angela e Mina, i presenti si sono cimentati nella realizzazione di mazzetti di camomilla da mettere poi ad essiccare al sole e conservare per l’inverno e di orecchiette- recchietedde, cavatelli - cavateddere e strozzapreti- fricidde.

E' stato bello condividere ed apprezzare, ancor più, la tradizione che può rinnovarsi e tramandarsi di generazione in generazione e una natura incontaminata che ospita e testimonia tra un muretto a secco, un tratturo e un trullo, la cui storia è ancor tutta da scoprire, i segni del passaggio dell'uomo.

Si ringraziano tutti i partecipanti, la dott.ssa Angela Zigrino per le informazioni fornite e la disponibilità, la Nonna Angela e la Signora Mina.

                                                                           

Per qualsiasi informazione sull’associazione e sulle sue attività è possibile consultare il sito internet (www.ecomuseovalleditria.it), contattare gli operatori all’indirizzo di posta elettronica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. o sul profilo del social network Facebook (Ecomuseo Di Valle D’Itria- Locorotondo) per le altre sezioni basta sostituire il nome del comune di riferimento o sul profilo del gruppo “Ecomuseo di Valle d’Itria”.

Comunicato a cura della sezione locorotondese.