trullo di Marziolla

on .

Dimensione Testo:

COMUNICATO STAMPA

ALLA SCOPERTA DEL TRULLO DI MARZIOLLA

GIORNATA DEL PAESAGGIO

22 giugno 2014 – Locorotondo

 

Si è svolto ieri, 22 giugno 2014, il primo appuntamento della Giornata del Paesaggio dal titolo: “Alla scoperta del trullo di Marziolla: colori e profumi di una storia antica”.

Anche quest’anno, infatti, l’Associazione Ecomuseale di Valle d’Itria organizza passeggiate ed attività gratuite per far conoscere ed apprezzare il territorio in cui opera, in linea con la manifestazione nazionale “Giornata del paesaggio” della Rete “Mondi Locali” che, sin dal 2007, celebra il paesaggio con iniziative e manifestazioni ad esso dedicate, nel periodo compreso tra il 21 giugno e il 21 dicembre.

L’iniziativa, giunta alla IV edizione per la sezione di Locorotondo ha visto gli operatori, grazie alla collaborazione e disponibilità della proprietaria del trullo, dott.ssa Angela Zigrino, impegnati nel perseguire i fini ed obiettivi della campagna di sensibilizzazione verso la conoscenza di questo prezioso monumento, spesso dimenticato o sconosciuto agli stessi locorotondesi, dove le pietre, silenti, testimoniano e raccontano tutto un territorio e la sua storia.

Il trullo di Marziolla per la sezione locorotondese rappresenta da sempre un degno e significativo testimone dell’immenso e complesso patrimonio presente nelle campagne locorotondesi, tutto da scoprire.

I partecipanti, in una passeggiata d’altri tempi, percorrendo un antico tratturo, tra campi di grano e uliveti, profumo di camomilla e origano hanno potuto ammirare il trullo più antico datato, tra i conosciuti, di valle d’Itria.

Particolare, il momento legato ai sapori ed alla tradizione con “Impariamo a fare le orecchiette e i mazzetti di camomilla” grazie all’estrema disponibilità delle signore Nonna Angela e Mina, i presenti si sono cimentati nella realizzazione di mazzetti di camomilla da mettere poi ad essiccare al sole e conservare per l’inverno e di orecchiette- recchietedde, cavatelli - cavateddere e strozzapreti- fricidde.

E' stato bello condividere ed apprezzare, ancor più, la tradizione che può rinnovarsi e tramandarsi di generazione in generazione e una natura incontaminata che ospita e testimonia tra un muretto a secco, un tratturo e un trullo, la cui storia è ancor tutta da scoprire, i segni del passaggio dell'uomo.

Si ringraziano tutti i partecipanti, la dott.ssa Angela Zigrino per le informazioni fornite e la disponibilità, la Nonna Angela e la Signora Mina.

                                                                           

Per qualsiasi informazione sull’associazione e sulle sue attività è possibile consultare il sito internet (www.ecomuseovalleditria.it), contattare gli operatori all’indirizzo di posta elettronica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. o sul profilo del social network Facebook (Ecomuseo Di Valle D’Itria- Locorotondo) per le altre sezioni basta sostituire il nome del comune di riferimento o sul profilo del gruppo “Ecomuseo di Valle d’Itria”.

Comunicato a cura della sezione locorotondese.

 

giornata del paesaggio 2014

on .

Dimensione Testo:

ALLA SCOPERTA DEL TRULLO DI MARZIOLLA
GIORNATA DEL PAESAGGIO

22 giugno 2014 – Locorotondo

Anche quest'anno l'Associazione Ecomuseale di Valle d'Itria aderisce alla "Giornata del Paesaggio", in linea con la manifestazione nazionale "Giornata del paesaggio- Mondi Locali" che sin dal 2007 celebra il paesaggio con iniziative e manifestazioni ad esso dedicate, nel periodo compreso tra il 21 giugno e il 21 dicembre.
L'Associazione Ecomuseale di valle d'Itria organizza passeggiate ed attività per far conoscere ed apprezzare il territorio in cui essa opera <>.
Il primo appuntamento dell'iniziativa, gratuita, giunta alla IV edizione per l'Associazione Ecomuseale di valle d'Itria sezione di Locorotondo, dal titolo: "Alla scoperta del trullo di Marziolla: colori e profumi di una storia antica", è fissato per la mattina del 22 giugno 2013. Una passeggiata d'altri tempi percorrendo un antico tratturo, tra campi di grano e uliveti, profumo di camomilla e origano e mani sapienti di una signora esperta nella realizzazione di orecchiette fatte a mano, condurrà al più antico trullo datato, tra i conosciuti, di valle d'Itria, nella contrada Marziolla di Locorotondo.
Gli operatori sin dalla prima edizione, grazie anche alla disponibilità della proprietaria, dott.ssa A. Zigrino, hanno scelto proprio questo trullo, quale degno testimone dell'immenso e complesso patrimonio presente nelle campagne locorotondesi, tutto da scoprire.
Prosegue, infatti, la campagna di sensibilizzazione della locale sezione ecomuseale di Locorotondo verso la conoscenza di questo prezioso monumento, spesso dimenticato o sconosciuto agli stessi locorotondesi, dove le pietre, silenti, testimoniano e raccontano tutto un territorio e la sua storia.

La prenotazione è obbligatoria, entro sabato 21 giugno alle ore 14.00, ad uno dei seguenti numeri: 339/6609445-320/7944731 - Raduno in Piazza Mitrano, lato libreria "Approdo" alle ore 9,00 partenza ore 9,30 in direzione c.da Marziolla, spiazzo della contrada detto "jazzile". Da qui, dopo aver parcheggiato le proprie auto, partirà la passeggiata.

Si consigliano: abbigliamento comodo e scarpe adeguate, crema solare e macchina fotografica.

Comunicato a cura della sezione locorotondese.

Per informazioni: www.ecomuseovalleditria.it –Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Gruppo Comunicazione
Associazione Ecomuseale di Valle d'Itria
ref. Valentina Mastronardi
+39 320.7944731

 

Sguardo di...vino

on .

Dimensione Testo:

Locorotondo

Ritorna in una veste ancor più didattico-educativa, il concorso fotografico indetto dall’Associazione Ecomuseale di Valle d’Itria giunto alla sua TERZA edizione, “SGUARDO DI…VINO ”, incentrato sul tema: “Locorotondo, Il paesaggio, la vite, il vino, gli uomini”.
Il concorso, a cura della sezione locale, si propone di far cogliere, scoprire e riscoprire, il territorio ecomuseale, sia ai visitatori che alla comunità dell’ecomuseo, nel periodo tipico della vendemmia e delle attività ad essa correlate, essendo il “vino” e la tradizione vitivinicola carattere predominante identitario della Città di Locorotondo.
 
Con la partecipazione al concorso, tramite una quota simbolica, gli operatori intendono trasmettere alla comunità locale, nella fattispecie ai giovani ed ai bambini il principale carattere identitario in cui da sempre i locorotondesi si riconoscono: il vino.
Le immagini potranno riguardare i luoghi e il paesaggio tipico del periodo autunnale e legato alla vendemmia nelle sue varie sfaccettature; gli eventi ad esso correlati, le persone e le pratiche di vita e i prodotti rappresentativi della tradizione viti-vinicola del solo TERRITORIO DI LOCOROTONDO, comprensivo delle contrade di appartenenza.
 
Tra le finalità didattiche del concorso, si pone l’intento da parte degli operatori ecomuseali di sensibilizzare i cittadini ad un maggiore rispetto del territorio; pertanto saranno oggetto di concorso e di specifica sezione anche le foto “ denuncia” (sempre attinenti al tema) che documenteranno l’abbandono e il degrado legato anche ad atti vandalici di alcune zone rurali che prima si caratterizzavano per la produzione vitivinicola, l’estirpamento dei vigneti, etc,.
Un’ulteriore ed importante novità consiste nella valutazione delle foto.
3 le categorie in concorso: SENIOR, JUNIOR e SCUOLE (la quota d’iscrizione per tale categoria si riferisce ad ogni gruppo di minimo 3 alunni)
Tutte le foto pervenute saranno oggetto di una mostra della durata di una settimana, durante la quale la comunità ecomuseale potrà valutarle ed esprimere il proprio voto.
 
MODALITA’ E SCADENZA:
La scadenza è il 12 novembre 2013 - ore 20.00
 
La richiesta di partecipazione deve essere presentata esclusivamente agli operatori dell’Associazione Ecomuseale di Valle d’Itria, sez. Locorotondo, c/o il complesso chiesa di sant’Anna, via Martina Franca – Locorotondo nei giorni: 5 e 12 novembre 2013 dalle ore 18.00 alle ore 20,00.
Per particolari esigenze di consegna nel periodo compreso nelle date indicate, contattare gli operatori.
 
Per tutti i dettagli, si rimanda al regolamento del concorso.
Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.