La Valle d'Itria dal punto di vista della Russia

on .

Dimensione Testo:

Associazione Ecomuseale di Valle d’Itria – Fasano

in collaborazione col Comune di Fasano e la Regione Puglia.

La Valle d'Itria dal punto di vista della Russia

25 Marzo 2014.

La sezione ecomuseale fasanese ha curato un corso di conoscenza e ideazione di itinerari turistici nel comprensorio dellEcomuseo di Valle dItria.

Il corso, della durata di 33 ore, è stato rivolto ad alcune concittadine di origini russe, le quali, hanno potuto approfondire la conoscenza del patrimonio culturale caratterizzante la Valle d’Itria ed i sei comuni facenti parte dell’Ecomuseo (Alberobello, Cisternino, Fasano, Locorotondo, Martina Franca e Monopoli).

Il corso si è  concluso lunedì 24 marzo con la consegna dei relativi attestati di partecipazione.

IMG 189685000402810

E-LAB OfficinArtigiana

on .

Dimensione Testo:

Associazione Ecomuseale di Valle d’Itria – Fasano

in collaborazione col Comune di Fasano e la Regione Puglia.

E-LAB OfficinArtigiana

 25 Novembre 2013.

Presso il Palazzo dei Congressi (Casina Municipale, Selva di Fasano si sono tenuti quattro laboratori partecipati sull’artigianato fasanese, un settore produttivo che, per secoli, ha rappresentato il vanto della nostra città.

Durante gli incontri, i partecipanti hanno potuto ripercorrere la storia dell’artigianato, imparare i “segreti del mestiere” e cimentarsi nella realizzazione e decorazione di manufatti artistici.

Gli incontri si sono inseriti nell’ambito della 43° edizione della “Mostra dell’Artigianato Fasanese”, tenutasi dal 10 al 25 agosto alla Selva di Fasano (Casina Municipale- Palazzo dei Congressi).

I laboratori svolti: La bottega del filet – La bottega del cestaio –La bottega del ceramista e L’arte del decorare.

social contest

on .

Dimensione Testo:

"Mappa di comunità dialettale"

17 – 31 gennaio 2019

In occasione della Giornata Nazionale dei Dialetti, l'Associazione Ecomuseale di Valle d'Itria presenta il progetto "Mappa di comunità dialettale", ossia una mappa di comunità che raccolga detti, parole, espressioni in vernacolo, da quelle più conosciute a quelle meno utilizzate, appartenenti al patrimonio immateriale dei territori che compongono l'Ecomuseo della Valle d'Itria.

Il progetto, che si pone la finalità di scoprire le diversità, ma anche le affinità che caratterizzano i dialetti e le comunità, vedrà come protagonisti assoluti gli abitanti, i quali saranno coinvolti tramite un social contest che avrà inizio il 17 gennaio e terminerà il 31 gennaio

Infatti, attraverso le pagine Facebook e Instagram dell'Associazione Ecomuseale, gli utenti potranno interagire con gli operatori alla ricerca dei termini dialettali e non mancheranno iniziative di coinvolgimento diretto della comunità, per ascoltare dal vivo le inflessioni dialettali.

Gli interessati potranno far pervenire i loro contributi anche tramite mail, all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Al termine del contest, sarà redatta una mappa, che sarà resa disponibile sul sito dell'Associazione in formato digitale e sonoro.

Da oggi e fino al 31 gennaio le pagine social dell’Associazione si popoleranno di espressioni dialettali, modi di dire e proverbi.

Cosa dovete fare? Commentare i nostri post in dialetto!! Iniziamo?

#itriaslang

#vernacolando

#mappadicomunitadialettale

#ecomuseodellavalleditria

Light up your senses

on .

Dimensione Testo:

l'Associazione Ecomuseale di Valle d'Itria aderisce all'iniziativa dal titolo "Light up your senses", promossa dall’Associazione culturale Euforica e inserita nell’ambito del programma regionale InPuglia365 Cultura Natura Gusto, finalizzato alla valorizzazione del territorio pugliese e del suo patrimonio diffuso, materiale e immateriale.


La Valle d’Itria ospita la “Notte delle Candele – Light up your senses”, evento che ruota attorno alle tradizioni legate all’antica festa di Santa Lucia, attraverso un ricco calendario di appuntamenti per adulti e bambini.
Sono infatti in programma laboratori esperienziali, visite guidate, cene e degustazioni al buio nei Comuni di Locorotondo, Alberobello e Castellana Grotte, alla riscoperta del connubio fra arte e cibo attraverso i sensi.
L’Associazione Ecomuseale di Valle d’Itria aderisce a questa iniziativa, promossa dall’Associazione culturale Euforica, col patrocinio dei Comuni di Locorotondo, Alberobello, Castellana Grotte, Bari e Matera e inserita nell’ambito del programma regionale InPuglia365 Cultura Natura Gusto, finalizzato alla valorizzazione del territorio pugliese e del suo patrimonio diffuso, materiale e immateriale.
Si allega il programma degli eventi.
Per maggiori informazioni:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
3277608744
fb:@euforicaeventi